Italia Non Profit - Ti guida nel Terzo Settore

bellezza

COMETA: ACCOGLIERE PER EDUCARE, ACCOGLIERE PER LAVORARE

  • Pubblicato il: 15/12/2018 - 08:04
DOVE OSA L'INNOVAZIONE
Cometa rappresenta nel mondo del terzo settore, una delle realtà più interessanti e innovative operanti nel nostro Paese. Centinaia di bambini, ragazzi, educatori, volontari, professionisti e sostenitori frequentano ogni giorno questo luogo, dove si cresce, si studia, si lavora e si impara attraverso l’esperienza. Il metodo è la passione per la vita, motore delle energie affettive e cognitive di ciascuno. Abbiamo chiesto a Carlo Garbagna, responsabile dell’area progettazione sociale di raccontarci quali sono gli ingredienti fondamentali su cui è nato, cresciuto e ogni giorno evolve il progetto Cometa.
Articolo a cura di: 
Giorgia Turchetto

Un volto ad Arte per i luoghi di cura

  • Pubblicato il: 15/12/2018 - 08:01
CULTURA E WELFARE
Due ospedali si trasformano in gallerie d'arte: per un anno, dal dicembre 2018 due cliniche Humanitas Gavazzeni e Castelli di Bergamo si trasformano con il progetto "La cura e la bellezza": reparti, corridoi, uffici, mense, spazi di attesa rinascono in collaborazione con l’Accademia Carrara. Un’operazione di umanizzazione dei luoghi di cura che porta il museo oltre le sue mura, avvicinando anche il pubblico potenziale, che non lo frequenta e cambia la percezione del tempo di pazienti e operatori.
Rubrica di ricerca in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo
Articolo a cura di: 
Redazione
Autore/i: 

LA BELLEZZA FA BENE?

  • Pubblicato il: 15/04/2018 - 09:00
SAPER FARE, SAPER ESSERE

Parte a fine marzo da una riflessione pubblica interdisciplinare sulla cornice teorica, epistemologica della bellezza e del suo potere, fuori da ogni retorica, in collaborazione con la Fondazione Atena, il progetto di innovazione sociale di Fondazione Exclusiva. Secondo step a fine maggio un workshop di design sociale per un cantiere di ri-significazione di un luogo di cura a Roma per migliorarne il volto e il ben-essere percepito. Un progetto partecipato che coinvolgerà gli operatori, i pazienti, giovani professionisti del mondo dell’architettura e del design, gli studenti di licei artistici con il loro corpo docente e, più in generale, la comunità, che verrà realizzato grazie al supporto di Oikos
 

Articolo a cura di: 
Francesca Neri
Autore/i: 

Fondazione Exclusiva, la circolazione creativa e la sapienza delle mani

  • Pubblicato il: 16/03/2018 - 08:01
FONDAZIONI D'IMPRESA

In parallelo al lancio del censimento 2018 delle fondazioni italiane, in collaborazione con Assifero da febbraio abbiamo iniziato una serie d’interviste per fotografare e raccontare la realtà delle fondazioni d’impresa operanti in Italia
Fabio Mazzeo, presidente di Fondazione Exclusiva – partner del Giornale delle Fondazioni nella rubrica “Saper fare, sapere essere”, racconta la sua idea concreta di innovazione sociale filtrata dalla lente del design e dell'architettura per trasformare un pensiero astratto in progetto concreto e misurabile

Articolo a cura di: 
Francesca Panzarin

Pagine