Italia Non Profit - Ti guida nel Terzo Settore
 

Ecomuseo

Ecomusei e paesaggi culturali: stato dell’arte e sviluppi futuri

  • Pubblicato il: 15/06/2018 - 13:02
CONSIGLI DI LETTURA

Nati in Francia durante gli anni settanta, gli ecomusei si sono negli anni largamente diffusi su tutto il territorio italiano. Ma come lavorano oggi? Con quali obiettivi? Questo volume nasce dal dibattito lanciato nel 2016 a Milano durante il Forum degli Ecomusei e dei Musei di comunità tenutosi in occasione della 24esima Conferenza Generale ICOM. Il motivo? Esattamente quello di raccontare il processo di trasformazione e rinnovamento che sta attraversando queste istituzioni, per riflettere sul loro ruolo e potenziale all’interno dei territori di riferimento e comunità locali nella società contemporanea.

Articolo a cura di: 
Elena Lombardo
Autore/i: 

UN VIAGGIO TRA LE BUONE PRATICHE DI CITTADINANZA ATTIVA. L’ECOMUSEO CASILINO.

  • Pubblicato il: 12/12/2016 - 23:45
DOVE OSA L'INNOVAZIONE

Le periferie cittadine sono aree ad elevata complessità sociale, ma nel contempo luoghi interculturali ad alta potenzialità. A Roma convivono un immenso patrimonio storico-artistico, che attrae oltre 13 milioni di turisti all'anno, e aree degradate, oggetto di  speculazione edilizia e di incuria da decenni. Una di queste è il Comprensorio Casilino, quadrante est del territorio capitolino, dove una straordinaria ricchezza del patrimonio storico, paesaggistico e culturale, a lungo oscurata, rappresenta una vera e propria risorsa. Il progetto dell’Ecomuseo Casilino AD DUAS LAUROS, uno dei vincitori del Bando Periferie 2016, costituisce un’opportunità per la salvaguardia e la valorizzazione non solo dell’area, ma anche della città. Portato avanti con grande impegno dal tessuto associativo locale, rappresenta una buona pratica di cittadinanza attiva in grado di dare impulso alle politiche territoriali e di rigenerazione urbana
 

Articolo a cura di: 
Francesca Sereno
Autore/i: 

Pagine